PORTOGALLO – Esistono almeno 100 bambini tra le 1,500 persone senza tetto che popolano la città di Porto, secondo i dati del movimento Uma Vida com a Arte citati dal sito internet Porto24.

Secondo il movimento, questo numero sta crescendo velocemente negli ultimi anni e, in base a quanto affermato dagli esperti dell’associazione, potrebbe non essere un dato aggiornato. “La crisi che stiamo vivendo ha condotto ad una sostanziale crescita dei senza tetto sulle strade di Porto” si legge sul sito.

Tra le persone di strada ci sono stranieri che hanno perso il lavoro e non riescono a tornare nei loro Paesi d’origine, persone anziane che non hanno soldi per coprire le spese di base e persone che, nonostante fossero abituate ad uno standard di vita decente, si ritrovano in queste condizioni a causa della disoccupazione.

“Ci sono famiglie con bambini che non hanno altre alternative se non la strada. Sono noti moltissimi casi di questo tipo. Fino ad ora possiamo contarne circa 100” rivela il movimento Uma Vida com a Arte a Porto24.

Tra i 1500 senza tetto ci sono persone che dormono per strada e altre che, pur avendo una casa, non hanno le condizioni finanziarie per mantenerla e dipendono dallo Stato.

“Ci sono casi crescenti di estrema povertà, si tratta di un fenomeno spaventoso”, spiega La Salete Santos del movimento Uma Vida com a Arte.

Articolo a cura di: Hieroglifs International

Fonte: Green Savers

 

CONDIVIDI