ROMA – “Visite mediche, test sullo stato di salute, eventuali ricoveri ospedalieri, terapie. Per i senza fissa dimora che gravitano intorno al Vaticano arriva anche l’assistenza gratuita ambulatoriale.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO di Orazio La Rocca su La Repubblica – Roma

CONDIVIDI