ITALIA – I più piccoli vengono imbarcati dagli adulti nella speranza che trovino una nuova vita. I più grandi lo fanno da soli, certi che una nuova esistenza è possibile. Sono oltre 9.000 i minori non accompagnati giunti in Italia negli ultimi mesi e ancora presenti nei centri di accoglienza. Almeno altri 5.000 mancano invece all’appello.

Nell’emergenza migranti che il nostro Paese fa sempre più fatica a gestire, quello dei minorenni è un capitolo delicato e urgente. Perché manca un progetto strutturato per il reinserimento di bambini e ragazzi che rimangono per mesi nei centri di accoglienza con tutti i rischi che questo comporta.

LEGGI ANCORA

CONDIVIDI